Sbavatori a Lama

 Caratteristiche

Sbavatura – Lamatura – Semplice, veloce, economico
Lavora in spinta e/o in tirata – Lama sostituibile in HSS
Sbavatori standard da d.2 a 50mm

Costruzione solida e precisa in acciaio da utensili, utilizzabili in macchine mono e plurimandrino,
trapani, frese, torni, CNC, transfer oppure con utensili manuali.
Ogni utensile ha una lama sostituibile in HSS fornita come standard in modalità doppia azione (per sbavatura sia in spinta che tirata).
Pressione di lavoro della lama regolabile in funzione del materiale da lavorare e dell’asportazione desiderata.
Funzionamento estremamente semplice.

LAME

TIPO DI LAMA
Ogni utensile standard è fornito con una lama in HSS a doppia azione DA, se non diversamente specificato.

sbavatore-a-lama-tecnimetal-srl-sasso-marconi-bo-DA-BA-DA: doppia azione, lavora sia in spinta che in tirata
BA: singola azione, lavora SOLO in tirata
Altre lame disponibili: angolo 45°(fori intersecanti) metallo duro (per alte produzioni)

ASSEMBLAGGIO LAMA
1. Agganciare la lama alla spina di ritenzione all’interno della fenditura dell’albero
2. Inserire l’alberino di spinta e la molla.
3. Avvitare il grano di regolazione. ATTENZIONE: regolare la compressione della molla in modo che la lama possa mantenere una corsa minima per ritrarsi all’interno del gambo. Se si comprime eccessivamente la molla senza lasciare spazio di ritrazione alla lama, si danneggerà sia l’utensile che il foro da sbavare.sbavatore-a-lama-tecnimetal-srl-sasso-marconi-bo-ASSEMBLAGGIO-LAMA

 

SOSTITUZIONE LAMA
1. Svitare il grano di regolazione sul retro del gambo. La lama uscirà liberamente dalla sede.
2. Agganciare la nuova lama alla spina di ritenzione all’interno della fenditura dell’albero.
3. Regolare la pressione di lavoro con il grano sul retro facendo attenzione che la lama possa sempre avere una corsa sufficiente alla sua totale ritrazione, altrimenti si procureranno danni all’utensile ed ai particolari da lavorare.

sbavatore-a-lama-tecnimetal-srl-sasso-marconi-bo-ANGOLO-TAGLIO

RIAFFILATURA DELLA LAMA
Le lame possono essere riaffilate 4-10 volte con passate di 0.25mm.

Velocità di lavorazione

  1. sbavatore-a-lama-tecnimetal-srl-sasso-marconi-bo-VELOCITA-DI-LAVORAZIONE-TABELLA Inizio – Avanzamento rapido
  2. Avanzamento come da tabella oppure tempo di stazionamento in funzione del materiale e dell’asportazione desiderata
  3. Avanzamento rapido
  4. Avanzamento come da tabella oppure tempo di stazionamento in funzione del materiale e dell’asportazione desiderata
  5. Avanzamento rapido
  6. Fine

sbavatore-a-lama-tecnimetal-srl-sasso-marconi-bo-VELOCITA-DI-LAVORAZIONE-DISEGNO

 

 

 

Rapporto diametro fori intersecanti

Quando si sbavano fori intersecanti si deve fare attenzione al rapporto dimensionale fra foro principale e foro intersecante. Il foro principale A deve essere almeno 3 volte più grande del foro intersecante B altrimenti si può danneggiare l’utensile. Se il foro principale A ha una grandezza di valore fra 3 e 12 volte il foro intersecante B, allora è necessario utilizzare una lama a 45° (disponibile su ordinazione). La lama standard è utilizzabile se il foro principale A ha una dimensione superiore a 12 volte il foro intersecante B.

sbavatore-a-lama-tecnimetal-srl-sasso-marconi-bo-FORO

 

Misure

sbavatore-a-lama-tipo-a

sbavatore-a-lama-tipo-b

sbavatore-a-lama-tipo-c

 

 

Share This