fbpx
Nonostante i rischi potenziali, ci sono una serie di scenari che possono richiedere ad un operatore CNC di entrare all’interno dell’area di lavoro della macchina.
Uno di questi casi è rappresentato dalla necessità di realizzare delle lamature in trazione o retrolamature con utensili a gestione manuale della testina di lamatura.
Vi è il rischio di incidenti ad esempio per raggiungere le aree di lavoro in posizioni elevate in presenza di superfici scivolose bagnate di lubrorefrigerante. L’operatore deve raggiungere l’utensile per installare e poi rimuovere la testina, quindi ben due volte per ogni lamatura.
Questo rischio potenziale può essere evitato utilizzando utensili retrolamatori automatici come l’AUTOFACER, che inoltre abbatte il tempo della lavorazione in maniera incredibile, consentendo di ottimizzare il processo abbassando i costi di produzione.
In presenza di piccoli lotti, ad una prima valutazione superficiale può non risultare conveniente l’utilizzo di un retrolamatore automatico come l’AUTOFACER, anche se contribuisce ad incrementare la sicurezza del processo, ma quale può essere il costo di un potenziale incidente?

Fonte: Steiner Technologies Blog: http://www.steinertechnologies.com/blog/improving-manufacturing-safety

Per saperne di più, visita la pagina web:

Steiner Technologies Autofacer